CLICCA PER IL BANDO DI SELEZIONE (1 PSICOLOGO E 1 PEDAGOGISTA) SU AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Schede botaniche - VEGETAZIONE DELLA COSTA

Evax

Evax comune

Nome scientifico: Evax pygmaea
Nome dialettale: Erbixedda sterria
Famiglia: Asteraceae (Compositae)
Descrizione. Piccola pianta nana che appare quasi acaule. Foglie a rosetta basale cinerino-tomentosa, spatolate e ottuse. Fiori piccoli in capolini di colore verde-giallastro disposti in parecchie serie e inframmezzati da squame; attorno al capolino foglie fiorali lunghe due o tre volte gli stessi. Cresce in piccoli gruppi su poggi aridi e calcarei.

 

Fungo di Malta

Fungo di Malta

Nome scientifico: Cynomorium coccineum L.
Nome dialettale: Cagalloni strantaxiu Famiglia: Balanophoraceae
Descrizione. Pianta perenne erbacea singolare, che ricorda un fungo, rosso-bruna, senza foglie verdi; vive parassita sulle radici di altre specie. Dal rizoma ramificato, sotterraneo, si innalzano getti a forma di clava, carnosi, diritti o ricurvi, che portano inferiormente piccole foglie squamose, appressate, triangolari-lanceolate. Numerosi fiorellini si trovano nella parte superiore stipati tra loro, maschili, femminili ed ermafroditi, dai quali sporgono singoli stami. Unico rappresentante mediterraneo di una famiglia tropicale. Era utilizzato come emostatico al tempo dei Crociati.

 

Eringio

Eringio o calcatreppola

Nome scientifico: Eryngium maritimum
Nome dialettale: Spina de corra
Famiglia: Apiacee (Umbelliferae)
Descrizione. Il suo fusto eretto, alto da 30 a 50 cm, è molto ramificato; in autunno, il fusto secco e leggero viene trasportato dal vento, mentre la radice, molto profonda, rimane nel terreno. Foglie verdi-biancastre, coriacee e spinose, le prime intere, le altre profondamente incise. Fiori bianchi (da luglio a settembre) sessili, compatti in capolini peduncolati, a involucro spinoso con 3-6 brattee appuntite. Il frutto è un achenio appuntito ricoperto di scaglie. Vegeta in prati asciutti, zone rocciose o sabbiose, luoghi aridi. È utile dal punto di vista alimentare: i giovani germogli si mangiano in insalata, le giovani foglie si conservano sotto aceto. Le foglie e la radice contengono: sali minerali, oli essenziali, saponina. Utile come diuretico e aperitivo.

 

Limonio

Limonio o statice

Nome scientifico: Limonium spp
Nome dialettale: Statice o frori de mari
Famiglia: Plumbaginacee
Descrizione. Foglie alterne, consistenti, senza stipole. Fiori piccoli, ermafroditi, in varie colorazioni dal rosa pallido al lilla, supportati da bratteole e riuniti in spighette a loro volta formanti spighe o pannocchie; il calice, infero, gamosepalo e tubuloso, è carattere distintivo per la determinazione scientifica. Frutto: capsula irregolarmente deiscente o per cinque valve; seme unico, tipicamente pendente. Vive in luoghi aridi anche in terreni salsi.

 

Violaciocca

Violacciocca selvatica

Nome scientifico: Mathiola tricuspidata
Nome dialettale: Bascu marinu (Porto Torres), Erba crabina (Logudoro)
Famiglia: Cruciferae
Descrizione. Pianta compatta, alta 10-30 cm, con rivestimento tomentoso e con ramificazioni al livello del suolo. Foglie basali pennatosette e con lobi e apice arrotondati. Fiori rosa-violacei con parte centrale biancastra, fiorisce da maggio a luglio. I frutti costituiscono carattere distintivo con frutti simili a bacchette con tre caratteristiche espansioni triangolari. Vive in spiagge sassose e dune.

Joomla templates by a4joomla